IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO
IL GIORNO + BELLO

IL GIORNO + BELLO

di Massimo Cappelli

Trama

Leo coltiva poche ma imprescindibili certezze riguardo la sua esistenza: ama Nina, Nina lo ama, lui e Nina non si sposeranno mai. Non è mai stato un ribelle, anzi. Però ha sempre pensato di essere padrone della sua vita. E quando Nina improvvisamente gli chiede di sposarla, il motivo può essere uno solo: dimostrare al mondo intero che sì, un matrimonio diverso è possibile! Infatti Leo si ritrova a percorrere tutte le tappe del più tradizionale dei matrimoni dall’inizio alla fine. Nina, risucchiata dalle incombenze, sembra un’altra persona e quando arriva il momento del discorso dello sposo, Leo ha tante cose per la testa…

[...] Fabio Troiano e Violante Placido tengono ottimamente il ritmo della commedia, accompagnati da irresistibili personaggi di contorno, come Shel Shapiro e Carla Signoris [...] personaggi e situazioni sopra le righe che diventano maschere in cui ci si riconosce facilmente[...] ELISA GRANDO – CIAK

[…]le scelte registiche di Cappelli sono al servizio del racconto e danno risalto alla sceneggiatura (sempre di Cappelli) ricca di situazioni tipiche in questo genere di film, ma rese in maniera molto divertente. I personaggi sono tipizzati ed estremi proprio per risaltarne la comicità, il cast riesce ottimamente a infondere loro simpatia […] risulta essere una commedia divertente e sbarazzina, che offre un piccolo spunto di riflessione sul desiderio, ormai diventato conformista, di anticonformismo. ILARIA FERRI – FILM UP

Habemus l’anti-Muccino. Non è che ci fosse un bisogno immediato di trovarlo però almeno aiuta a fare un po’ di spazio in mezzo a tanti cloni indigesti. […] Si ride, si riflette, non si versa nemmeno una lacrima. Cappelli è l’anti-Muccino. PASQUALECOLIZZI – L’UNITA’ONLINE

Sorpresa, il cinema italiano riesce ancora a raccontare storie semplici e lineari, affidandosi alla verve degli interpreti e alla freschezza di registi esordienti.. Ne è una riprova IL GIORNO + BELLO, opera prima di Massimo Cappelli, arguta riflessione sull’istituzione matrimoniale, condotta con i toni della commedia leggera e il taglio del film d’intrattenimento, realizzato con professionalità ma senza eccessive pretese. […] Cappelli svolge il proprio compito con accuratezza, evitando i voli pindarici che caratterizzano i neofiti, preoccupandosi di costruire un meccanismo narrativo che funzioni […] FABIO MELELLI – L’INDIPENDENTE

La locandina hollywoodiana fa presagire un polpettone amoroso dall’happy end obbligato. Invece il g+b e’ un (bel) film italiano, fintamente generazionale con una storia non originale ma con dialoghi brillanti e personaggi piu’ che credibili…
Troiano, alla sua prima prova da protagonista…puo’ certamente da subito accedere a pieno titolo a quella ristretta cerchia di attori emergenti…(…) c’è il brillante escamotage dell’utilizzo del tema delle nozze per uscire dalla trappola della storia d’amore e raccontare l’altro. Per raccontare innanzitutto le costrizioni sociali, per raccontare il sentimento dell’amicizia, affrontato molto in profondità con tutte le sfumature di ipocrisia che si cela anche nel più nobile dei sentimenti. ISABELLA ANGIUS – IL RIFORMISTA

Lungometraggio 35mm
Genere: commedia

Distribuzione in sala VIDEA-CDE/WARNER BROS dal 3 novembre 2006
Noleggio home-video EAGLE PICTURES  dal 7 febbraio 2007

www.videa-cde.it/ilgiornopiubello